Anteprima L’Ascesa del Ronin

Rise of the Ronin mi ha fatto vedere la prima volta lo State of Play di Sony nel settembre 2022. Sembrando una fusione tra Assassin’s Creed e Ghost of Tsushima, il nuovo titolo di Team Ninja sembrava promettente. Un’avventura ronin a mondo aperto con combattimenti intensi e una storia ricca? Iscrivimi subito. Dopo aver giocato circa due ore dall’apertura del gioco, Rise of the Ronin ha avuto un inizio fantastico.

Il gioco inizia con un creatore di personaggi ricco e fortemente personalizzabile. Personalizzerai due personaggi che fungeranno da protagonisti principali. Come faccio sempre, ho passato troppo tempo a ricreare Gintoki e Tsukuyo di Gintama. Ci sono tantissime opzioni per modificare e personalizzare i tuoi personaggi come ritieni opportuno. Non vedo l’ora di vedere come i giocatori giocheranno con questi sistemi per realizzare tantissime creazioni incredibili e, sicuramente, mostruose.

La missione tutorial inizia con la scelta di una build e di un’arma iniziale. Ce ne sono alcuni tra cui scegliere, ognuno dei quali offre specializzazioni di armi e statistiche iniziali diverse. I quattro che puoi scegliere tra forza, destrezza, fascino e intelletto. Anche se non devi scegliere l’arma adatta alla classe, perderai le competenze iniziali. Ci sono una manciata di armi che puoi scegliere all’inizio, tra cui una katana, doppie lame, un’enorme lama pesante e una lancia.

Puoi scegliere qualsiasi combinazione dei due per soddisfare il tuo stile di gioco preferito. Ho optato per una build di destrezza, concentrandomi sulla combinazione di doppie lame e katana, provvedendo a tagli rapidi e attacchi che entrano ed escono rapidamente dal combattimento. Ogni arma ha anche attacchi speciali diversi. Respingono la resistenza del nemico per sferrare colpi critici.

Il Team Ninja non è estraneo agli eccellenti combattimenti d’azione, con le serie Ninja Gaiden e Nioh già nel loro catalogo. Il combattimento di Ronin è duro ma corretto a difficoltà standard. All’inizio puoi scegliere tra la modalità facile, media e difficile. I sistemi sono abbastanza facili da avviare. Ogni arma ha un attacco leggero, un attacco pesante e alcune mosse speciali specifiche per la tua posizione di combattimento e il tuo kit di armi. Passare dall’arma primaria a quella secondaria è rapido e indolore, il che, sono sicuro, renderà alcune combo punitive in seguito. Anche la tua posizione di combattimento avrà un impatto. Diverse posizioni sono più efficaci contro alcuni nemici rispetto ad altri.

C’è anche una serie di armi a distanza da integrare nei tuoi equipaggiamenti. Nelle mie prime ore, mi sono già imbattuto in una serie di armi diverse che consentono un sacco di varietà. I fucili sono lenti ma infliggono gravi danni. Gli Shuriken sono veloci ma non fanno molti danni. E l’arco è silenzioso ma non forte come un fucile. Sono cresciuto per preferire una combinazione arco/fucile. L’arco può eliminare silenziosamente i nemici mentre ti avvicini di soppiatto. Una volta che sei pronto per l’inizio del combattimento, un rapido colpo alla testa del fucile abbatte il nemico in modo da poter correre per un colpo critico iniziale. Un’altra opzione è accoppiare lo shuriken con un generatore di rumore. Usate il generatore di rumore per distrarvi, seguito da alcuni attacchi furtivi. Iniziare il combattimento con qualche lancio di shuriken è sempre soddisfacente.

Una volta terminato il tutorial di apertura, ti verrà assegnata la prima missione. Inviato su una gigantesca nave nera per un assassinio, inizierai la missione su un gommone. Nuota, elimina alcuni nemici e inizia il combattimento sulla nave. L’illuminazione e il design ambientale sono fantastici qui. La nave è massiccia e buia, il che ti costringe a prendere ogni angolo lentamente nel caso in cui ci siano nemici in giro. Questa missione termina con una battaglia contro il leader della nave. Il rampino torna utile qui. Anche se viene utilizzato principalmente per l’attraversamento, puoi afferrare barili esplosivi da lanciare contro il boss. La fine di questa battaglia pone le basi per il resto del gioco.

Il mondo aperto che segue all’inizio della missione principale del gioco è interessante finora. Ottieni un cavallo abbastanza rapidamente per aiutarti ad attraversarlo. Mentre attraversi la campagna verso la prima grande città, ci sono moltissimi contenuti secondari in cui impegnarsi. Taglie contro nemici difficili, villaggi sotto assedio da parte di banditi e punti di esplorazione sono solo alcuni. Ogni sezione del mondo aperto ha un livello di vincolo di area. Completando le missioni e aiutando la gente del posto lo aumenterai, offrendo punti abilità e migliorando i rapporti con gli NPC della zona. Mi piace il fatto che il mondo aperto non sembri troppo grande finora. Il tempo per raggiungere ogni indicatore della mappa non è lungo, con molte distrazioni divertenti lungo il percorso, che ti permettono di sentire come se il tuo personaggio progredisse costantemente. Team Ninja finora ha centrato la varietà e il ritmo dei contenuti.

Anche il tuo approccio a ciascuna di queste missioni può differire. Scegli di studiare l’ambiente, trovando punti a cui calarti o intrufolarti? Carichi prima a testa, attirando tutti i nemici per una rissa gigantesca? Ronin ti dà la possibilità di scegliere uno dei due. Finora sono un grande fan del percorso stealth. Scivolare nell’erba alta e sui tetti, colpire i nemici con l’arco e uccidere furtivamente sono sempre la strada verso il successo. Ronin si gratta quel prurito Tenchu ​​che ho da un po’.

Anche l’albero delle abilità è impressionante finora. Ciascuno dei tratti delle abilità iniziali ha un albero separato, ognuno dei quali si concentra su diversi aspetti di gioco. Mentre uno può concentrarsi sugli attacchi, un altro è specializzato nella furtività. Le abilità che guadagni salendo di livello sono generali e ti consentono di usarle su qualsiasi albero. Alcune abilità, d’altra parte, necessitano di punti abilità specifici per tratto. Li otterrai giocando in modi specifici che favoriscono quell’albero. Vuoi più punti di destrezza? Usare l’arco e le uccisioni furtive ti aiuterà ad arrivarci. C’è un sacco di varietà di build qui e non vedo l’ora di farmi strada attraverso altri alberi delle abilità.

La traversata è finora un punto culminante particolare. Il protagonista principale è veloce e agile. Anche il cavallo che ottieni è veloce e facilmente evocabile. Puoi anche acquistare nuovi cavalli che potrebbero essere più veloci o offrire diversi bonus. Tuttavia, il rampino e l’aliante sono le vittorie facili qui. Aggrapparsi a un edificio, lanciarsi in aria, scivolare sui tetti, evocare il cavallo appena prima di toccare il suolo mantiene lo slancio. È tutto fluido e scorre così bene. La campagna può favorire i viaggi a cavallo, ma una volta arrivato a Yokohama, è tutto tetti e alianti.

Il cast di personaggi che ho incontrato finora è fantastico. Dall’enigmatico ronin Ryoma Sakamoto all’eccentrico inventore Igashichi Iizuka, la scrittura di ciascuno è stata un successo. Sakamoto è uno dei primi favoriti, con le sue battute e la sua natura accomodante che ti attirano facilmente. Una volta che sarai a Yokohama, la casa in legno si sbloccherà. Qui potrai fare regali e trascorrere del tempo con i personaggi che incontrerai lungo il cammino. In questo modo sbloccherai nuove ricompense e avvicinerai ancora di più la tua relazione. Alcuni di questi personaggi, incluso Sakamoto, si uniranno a te nelle missioni. Puoi passare rapidamente da un personaggio all’altro al volo, permettendoti di scegliere il combattente giusto per il particolare nemico che stai combattendo.

La storia finora è stata solida e sono davvero curioso di vedere come si evolverà. Non spoilererò nulla qui, ma ci sono già state alcune scelte che mi hanno lasciato agonizzante. Anche i tuoi compagni reagiranno alle tue decisioni. Sono entusiasta di vedere come queste scelte influenzeranno la storia e le relazioni che ho costruito.

La grafica è probabilmente l’unico pezzo mediocre del puzzle finora. Non fraintendetemi, Ronin sembra solido, ma non raggiunge il livello cinematografico o la grafica di Ghost of Tsushima. Lo stile artistico, d’altra parte, è fantastico. La campagna si estende di fronte a te, con templi e torri interessanti che spuntano fuori. Yokohama è enorme e tentacolare, sporca e rotta in alcune parti, ma scintillante e luminosa in altre. Il quartiere a luci rosse in particolare ti attira, mentre i lampi di ciliegi in fiore rossi e rosa ti accolgono alle porte.

Nei suoi orari di apertura, Rise of the Ronin mi ha reso entusiasta del viaggio che seguirà. L’azione è serrata e reattiva, i personaggi e la storia mi hanno catturato e l’attraversamento del mondo aperto e la varietà delle missioni sono coinvolgenti. Non vedo l’ora di vedere cosa verrà dopo.

L’Ascesa dei Ronin verrà lanciato il 21 marzo 2024 su PlayStation 5.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.