Bridgerton Stagione 3 Parte 1 Recensione: Un caos accattivante

Mentre i membri dei Ton si riuniscono ancora una volta per ballare, spettegolare e fare matrimoni tra di loro, tutti gli occhi sono puntati sulla tanto attesa storia d’amore tra Penelope Featherington (Nicola Coughlan) e Colin Bridgerton (Luke Newton) in Bridgerton Stagione 3 Parte 1. Mentre i due piccioncini dovrebbero essere al centro della scena, più trame nella prima metà della stagione combattono per la supremazia. Questo, insieme a un punto pertinente della trama che circonda i Featherington, lascia la storia d’amore un po’ affrettata.

Bridgerton Stagione 3 Parte 1 segue un’intera litania di personaggi in questa stagione, con Penelope al centro dell’attenzione. Dopo aver ascoltato la conversazione di Colin la scorsa stagione, ha passato il tempo tra una stagione e l’altra cercando di rinunciare a Colin. Con le sue due sorelle, Philipa (Harriet Cains) e Prudence (Bessie Carter), ora sposate, Penelope è la zitella solitaria della famiglia. È determinata a trovarsi un marito in questa stagione, disposta anche a rinunciare all’idea dell’amore se questo significa indipendenza. Ma le probabilità sono contro di lei.

Per prima cosa, le manca la fiducia. Nonostante il tono che assume nelle sue missive a Lady Whistledown, le abilità sociali di Penelope sono, nella migliore delle ipotesi, maldestre. Senza il fascino e il coraggio necessari per affrontare gli uomini critici del Ton, i suoi sforzi sono inutili. E con Eloise (Claudia Jessie) che mantiene ancora le distanze, Penelope non ha nessun altro a cui rivolgersi per chiedere aiuto o guida che abbia a cuore i suoi genuini interessi. Almeno non finché Colin non torna dai suoi viaggi.

Nuovi look abbondano in Bridgerton Stagione 3 Parte 1, con Colin che indossa un guardaroba più muscoloso, quasi da pirata. Vale a dire, è all’altezza dell’eredità maschile di Bridgerton di essere un donnaiolo. Le sue numerose avventure gli hanno insegnato molti trucchi e, dopo aver osservato le difficoltà di Penelope, offre la sua guida e competenza su come catturare un uomo. Il suo consiglio porta Penelope ad attirare l’attenzione dell’eccentrico Lord Debling (Sam Phillips).

Ciò che Colin non si sarebbe mai aspettato era di diventare geloso. Né si aspettava di provare sentimenti per il suo amico più caro. Ma questa è Bridgerton Stagione 3 Parte 1. Ormai, gli spettatori capiscono che la più grande filosofia che circonda le relazioni in questa serie è simile a ciò che Violet Bridgerton (Ruth Gemmell) predica sempre: l’amore è costruito sulle fondamenta dell’amicizia. Colin non se ne è ancora reso conto.

Questa filosofia ritrova la sua casa con la reintroduzione di Francesca Bridgerton (Hannah Dodd). Una tappezzeria, nonostante il suo aspetto sbalorditivo, il suo debutto è accolto con una generale mancanza di fanfara da parte dei Ton. Dodd bilancia perfettamente il naturale imbarazzo del personaggio, preferendo parlare di musica piuttosto che impegnarsi negli argomenti di conversazione preferiti. In Bridgerton Stagione 3 Parte 1, Francesca è una piacevole sorpresa.

Sebbene la terza stagione di Bridgerton sia stata definita la stagione della tappezzeria, potrebbe essere meglio riformularla come la stagione delle future zitelle. Caso in questione: Cressida Cowper (Jessica Madsen). L’attenzione su Cressida nella trama di Eloise espande questo concetto. Penelope è al suo terzo anno nel mercato matrimoniale, ma lo è anche Cressida. E, come apprendono sia Eloise che gli spettatori, non tutte le famiglie sono indulgenti come i Bridgerton.

Eloise ha sempre vissuto in una sacca di privilegi, che ha plasmato la sua prospettiva. La scorsa stagione, la sua prospettiva è stata messa alla prova ed è stata tradita dalla sua migliore amica. Ma Eloise desidera compagnia. La sua amicizia con Cressida è sconcertante, soprattutto considerando la propensione di Cressida per la cattiveria. Ma, nel corso della terza stagione di Bridgerton, parte 1, Eloise inizia a vedere come e perché Cressida è così com’è. E che non è così cattiva come si crede.

Le scene tra Cressida ed Eloise, sebbene probabilmente frustranti per i fan, sono necessarie. Entrambi hanno bisogno l’uno dell’altro per crescere, e vediamo quella crescita nel corso della terza stagione di Bridgerton, parte 1. Per Eloise, è necessario come controllo della realtà: uno, per come tratta le persone, ma due, quanto sia privilegiata la sua vita. è davvero che può aspettare il matrimonio. Per Cressida si tratta di vivere finalmente la vera amicizia nella sua interezza.

Il tema dell’amicizia è ricorrente nella serie e si fa conoscere in modo significativo nella terza stagione di Bridgerton, parte 1. È attraverso l’amicizia che molti personaggi sullo schermo apprendono non solo le persone che li circondano ma anche se stessi. Non è certo se porti o meno al romanticismo, ma continua ad essere una delle aree tematiche più forti all’interno della storia.

Dove Bridgerton Stagione 3 Parte 1 si dibatte è in quanto sta cercando di impostare e affrontare le sue trame. Nelle ultime due stagioni, gli spettatori hanno assistito alla costruzione del mondo dell’universo di Bridgerton. Ci è stato presentato un vasto insieme di personaggi, molti dei quali si mescolano in termini di importanza per la storia d’amore generale.

È chiaro dall’episodio 1, tuttavia, che lo showrunner Jess Brownell è al lavoro per stabilire i fili che verranno riportati nelle stagioni future. Nel processo, l’Episodio 1 si rivela travolgente, con la sensazione che si trasmette nell’Episodio 2. Delle trame presentate, due si distinguono in termini di inclusione. Il sapore della storia d’amore di Benedict (Luke Thompson) con Lady Tilley Arnold (Hannah New) e l’improvviso cambiamento di status dei Mondrich.

Per tutta la stagione 3 di Bridgerton, parte 1, la trama di Benedict è legata al fatto che evita le madri dei Ton e si ritrova a conoscere Lady Arnold. Anche se è probabile che tutto ciò porterà alla preparazione della sua stagione (con l’inevitabile Sophie), tra le altre trame con cui la stagione 3 si sta confrontando, l’esecuzione sembra più calzante che no.

Lo stesso si può dire per la trama dei Mondrich. Probabilmente, da ciò che viene mostrato durante Bridgerton Stagione 3 Parte 1, il loro cambiamento di status sociale e il dilemma con cui Will Mondrich (Martins Imhangbe) si presenta in seguito è intrigante. Il soggetto stesso affronta le lotte dei nuovi ricchi. Includere questa trama in una stagione già piena zeppa è un disservizio. Una serie spin-off gli avrebbe dato l’energia e il tempo necessari senza travolgere il pubblico nel processo.

Oh, e c’è la questione della trama di Lady Danbury (Adjoa Andoh) e Violet Bridgerton. Bridgerton Stagione 3 Parte 1 non scava troppo in profondità, con la stagione che aumenta la confusione di Violet sui suoi figli e l’introduzione di Lord Marcus Anderson (Daniel Francis). Questa trama ha il vantaggio di derivare dalla serie Queen Charlotte, quindi l’aspettativa del “giardino in fiore” di Violet c’è. Nel mezzo di tutto quello che sta succedendo, è ancora in lotta con le altre trame.

Tutto questo mi riporta al motivo per cui noi fan ci stiamo immergendo di nuovo nella terza stagione di Bridgerton, parte 1 – Polin. L’alchimia tra gli attori Nicola Coughlan e Luke Newton è fin dall’inizio, ma ora è migliorata. Rende ancora più credibile il fatto che i loro personaggi indulgano nei loro sentimenti in seguito. Quando lo fanno, non c’è molto che posso dire a parte quando succede, aggrapparmi a qualcosa.

Entrambi subiscono dei cambiamenti in questa stagione, con il costumista John Glaser e la truccatrice/capelli Erika Ökvist che fanno del loro meglio per trasformare Penelope e Colin in protagonisti degni di romanticismo. Con i capelli delicatamente raccolti che le incorniciano adeguatamente il viso e un vestito dal taglio migliore che accentua le sue curve, la Penelope di Coughlan passa rapidamente da brutto anatroccolo a bomba. Quanto a Colin Bridgerton, il suo guardaroba, come accennato in precedenza, riflette i suoi viaggi, dandogli l’aria di un avventuriero.

Ci vorrebbe un intero altro articolo per analizzare la continua genialità degli artigiani utilizzati per Bridgerton. Il mondo è più grande e maestoso che mai, con così tanti dettagli che è facile lasciarsi travolgere. La miscela di modernità con gli stili classici dell’era Regency continua a funzionare qui. Che si trovi nella scenografia, nei costumi, nel trucco o anche nelle cover musicali in sottofondo, ogni elemento racconta giustamente una storia accattivante che manterrà gli spettatori con gli occhi aperti.

Bridgerton Stagione 3 Parte 1 non perde tempo nell’immergersi in tutte le sue trame. C’è molto su cui tutti possono concentrarsi, ma le trame concorrenti sono il più delle volte più distraenti che no. Penelope Featherington e Colin Bridgerton sono il cuore e l’anima di tutto. In mezzo a tutto il caos, affascinano. E anche se devono ancora affrontare il loro ostacolo più grande, nessuno può negare che questa stagione è quella in cui Nicola Coughlan e Luke Newton brillano.

Bridgerton Stagione 3 Parte 1 è ora disponibile su Netflix.

Bridgerton Stagione 3 Parte 1

8/10

TL;DR

Penelope Featherington e Colin Bridgerton sono il cuore e l’anima di tutto. In mezzo a tutto il caos, affascinano. E anche se devono ancora affrontare il loro ostacolo più grande, nessuno può negare che questa stagione è quella in cui Nicola Coughlan e Luke Newton brillano.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.