La stagione 2 di The Finals trasforma il Deadly Game Show in Matrix

Punti salienti

La stagione 2 di The Finals introduce nuove abilità da hacker, come rimuovere muri e alterare oggetti, migliorando il gameplay per tutti i tipi di build. Le build medie ottengono i maggiori vantaggi dai nuovi strumenti di hacking come Dematerializer e Data Reshaper, offrendo vantaggi strategici unici. Oltre alle abilità di hacking, la Stagione 2 porta anche una nuova modalità di gioco chiamata Power Shift e la nuova mappa SYS$HORIZON per un gameplay più emozionante.
IL VIDEO Play TrucosS DEL GIORNO

SCORRI PER CONTINUARE CON IL CONTENUTO

Lo sparatutto online a squadre The Finals si sta preparando per il suo aggiornamento della Stagione 2, che porterà molte più interessanti funzionalità nel gioco free-to-play. La Stagione 2 porta con sé una nuovissima modalità di gioco cinque contro cinque, un sistema di leghe che abbinerà meglio giocatori e squadre in base ai livelli di abilità e nuove ricompense per il progresso nelle classifiche.

Ma forse la parte più emozionante del lancio della Stagione 2 è che porterà con sé un nuovo stile di gioco che ti permetterà di alterare il campo di battaglia a tuo vantaggio, indipendentemente dal tipo di build con cui scegli di giocare, in un certo senso sembra ricordare qualcosa che vedresti in The Matrix.

Correlati Il giocatore delle finali combatte gli imbroglioni con un troll ingegnoso Non l’eroe che meritiamo, ma l’eroe di cui avevamo bisogno.

Hackerare la concorrenza

Come spiegato in dettaglio dagli sviluppatori sulla pagina Steam del gioco, il nuovo stile di gioco Hacker include una serie di nuovi strumenti e trucchi che i giocatori utilizzeranno per portare il letale spettacolo di gioco in-game a livelli ancora più estremi. Queste abilità includono la capacità di rimuovere muri (adatto a un gioco noto per i suoi ambienti distruttibili), scavare attraverso gli ostacoli per un migliore punto di attacco e infrangere le leggi della gravità, il tutto attraverso l’uso di attrezzature cibernetiche su misura per build diverse.

Le build medie sembrano essere il gruppo che ottiene il massimo beneficio da questo aggiornamento tecnologico del futuro, poiché ottengono il doppio del numero di nuove abilità rispetto alle altre due. Innanzitutto c’è il Dematerializzatore, un nuovo oggetto di gioco che ti permetterà di spazzare via dall’esistenza superfici come muri, soffitti e persino sostanze appiccicose, anche se solo temporaneamente. Tuttavia, nonostante la natura non permanente degli effetti del dispositivo, può essere utilizzato come un ottimo modo per creare un passaggio attraverso il campo di battaglia che può poi essere richiuso per impedire alle squadre nemiche di investirti.

Oltre agli strumenti di hacking, potrai utilizzare una varietà di armi, una per ogni build.

Continuando il tema del potenziamento, le build medie avranno anche accesso al Data Reshaper, che può alterare lo stato d’essere degli oggetti nel gioco, comprese le fortificazioni nemiche. Non è ancora chiaro quali possibilità ci siano per trasformare i diversi oggetti, ma gli esempi forniti dagli sviluppatori includono la trasformazione di una torretta in un tavolo o di una mina in una sedia. (Wabbajack, qualcuno?)

Le build leggere saranno in grado di sfruttare un vecchio trucco di The Orange Box, poiché ora avranno accesso a un paio di portali che possono essere schierati sul campo di battaglia, consentendo un facile teletrasporto tra due posizioni una volta che entrambi i portali sono stati attivati . A differenza dei tunnel creati dal Dematerializzatore della build media, chiunque può utilizzare i portali una volta attivi, ma non sarai comunque in grado di spararci attraverso, il che aggiunge un po’ più di sicurezza alle tue strategie di fuga.

Infine, le build pesanti ottengono un nuovo versatile monile sotto forma di Cubo Anti-Gravità, che solleverà da terra sia i giocatori che gli oggetti nella sua area. Da quello che dicono gli sviluppatori, questo potrebbe essere utile sia come mezzo per spostarsi sul campo di battaglia sia come modo per rendere i nemici più vulnerabili, ma spetterà ai giocatori capire come sfruttarlo al meglio. loro.

Nuova modalità di gioco e molto altro ancora

Se tutte queste abilità di hacking non sono sufficienti per farti entusiasmare per la stagione 2 di The Finals, il gioco avrà anche una nuova modalità di gioco cinque contro cinque, chiamata Power Shift, oltre a una nuova mappa, intitolata SYS$HORIZON. . In Power Shift, la tua squadra sarà accompagnata da una piattaforma, che dovrai guidare in sicurezza attraverso il campo di battaglia, e gli attacchi dei tuoi avversari potranno far cambiare direzione di viaggio alla piattaforma o fermarla del tutto.

Inoltre, la nuova mappa rende il concetto del gioco un po’ più meta, poiché si svolge nel “regno di caricamento” del gioco, una città colorata al neon piena di glitch intenzionali e forme geometriche fluttuanti che puoi utilizzare per attraversare il nuovo arena.

Oltre agli strumenti di hacking, potrai utilizzare una varietà di armi, una per ogni build. I modelli medi riceveranno un fucile d’assalto a raffica FAMAS, i modelli leggeri avranno accesso alla pistola mitragliatrice a raffica 93R, mentre i pesanti potranno utilizzare il fucile a pallottole KS-23.

Correlati The Finals: 10 migliori armi, classificate Cerchi le migliori meta armi in The Finals? Ecco le migliori 10 armi classificate!

Quando verrà lanciata la stagione 2 di The Finals?

Potrai tuffarti nella stagione 2 di The Finals il 14 marzo. Se non ti sei ancora tuffato nel divertimento e nel caos di The Finals (che consigliamo vivamente), puoi giocarci gratuitamente tramite PlayStation 5 e su Xbox Series X|S o PC tramite Steam o NVIDIA GeForce Now.

Le finali

Rilasciato 26 ottobre 2023

Sviluppatore/i Imbarcati negli studi

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.