Recensione degli episodi 3-4 della famiglia atipica

Altri strati che circondano i poteri della famiglia vengono svelati negli episodi 3-4 di The Atipici Family. Bok Gwi-ju (Jang Ki-yong) scopre che i suoi poteri sono tornati, ma tutti i momenti sono collegati al misterioso Do Da-hae (Chun Woo-hee). La figlia di Gwi-ju, I-na (Park So-yi), ha nascosto i suoi poteri di lettura del pensiero alla sua famiglia. E apprendiamo di più su come Da-hae è stato coinvolto nella truffa di persone benestanti per prendere i loro soldi.

Gli episodi 3-4 della famiglia atipica si concentrano principalmente su Gwi-ju e sulla sua fissazione su due cose. Uno, essere in grado di tornare indietro nel passato in associazione con Da-hae, e due, il suo bisogno di salvare le persone. È probabile che il pubblico metta insieme i pezzi del puzzle prima di Gwi-ju. Ogni volta che torna nel passato, gli indizi visivi sono lì, puntati su Da-hae. Laddove i suoi dintorni sono dipinti in sfumature di grigio, solo lui e Da-hae sono illuminati a colori.

Non sorprende quindi che lei possa essere collegata a un momento tragico del suo passato. In un flashback, viene rivelato che il giorno in cui è nata I-na, che dovrebbe essere un momento di gioia, il suo collega pompiere è rimasto ucciso in un incendio. Gwi-ji si sente in colpa perché quel giorno il suo collega ha preso il suo posto durante il turno in modo che potesse essere presente quando è nata sua figlia. Col tempo, Gwi-ji si rende conto che può tornare indietro nel tempo a quel momento di felicità per cercare di vedere se riesce a raggiungere il collega prima che l’edificio crolli.

I suoi fallimenti diventano un’ossessione, isolando I-na e allontanando sua moglie, Lee Se-yeon (Jung Min-a). Abbiamo visto come le sue visite passate siano collegate a Da-hae e alla sua precedente fobia del fuoco mostrata negli episodi 1-2. Diventa chiaro che la persona a cui è legato in questo lasso di tempo è Da-hae, non il suo collega. L’ossessione alla fine lo spinge a dimettersi dalla sua posizione. Poi, un ultimatum di sua moglie si rivela troppo poco e troppo tardi, quando inavvertitamente ritorna a quel tempo. Quando ritorna, sua moglie è morta.

Questo riempie gli spazi vuoti sul motivo per cui Gwi-ju era così autodistruttivo. Il senso di colpa grava sulla sua testa per non essere stato in grado di aiutare coloro nella sua vita che ne avevano più bisogno. Il tema dei pro e dei contro dell’avere poteri è palese qui, e Gwi-ju non è l’unico a soffrirne. Con l’arrivo di Da-hae e dei suoi compatrioti, tutti i membri della sua famiglia stanno vivendo una rinascita.

Il potere di I-na la rende ansiosa. Negli episodi 3-4 di The Atipici Family, viene rivelato che può leggere i pensieri delle persone con il contatto visivo diretto. Piuttosto che occuparsi dei pensieri delle persone, fa quello che può per rendersi invisibile, anche se il suo evitamento può accidentalmente attirare l’attenzione invece di distrarla. Questo la porta in una situazione di triangolo romantico tra Han Joon-woo (Moon Woo-jin) e Ko Hye-rim (Kim Soo-in).

Nell’episodio 2, è chiaro che I-na ha una cotta per Joon-woo, ma non riesce a prenderla in considerazione. Tuttavia, nell’episodio 3, un incidente con Hye-rim lo porta ad aiutare I-na a mettersi gli occhiali. Sente i suoi pensieri interiori e scopre che pensa che sia carina. Nell’episodio 4, Hye-rim la mette all’angolo con il pretesto di amicizia in un negozio all’angolo. I-na legge i suoi pensieri forte e chiaro. Hye-rim le renderà la vita un inferno se a I-na piace Joon-woo. Presa nei guai, mente a Hye-rim sui suoi sentimenti per Joon-woo.

Sfortunatamente, Joon-woo sente le cose crudeli che I-na dice e il suo atteggiamento cambia. Già così spaventato dai suoi poteri, questo momento non fa altro che rafforzare le ansie di I-na. Questo nonostante la cura e l’attenzione che Da-hae le ha prestato nel tentativo di tirarla fuori dal suo guscio e infonderle fiducia. La fiducia scarseggia in questa famiglia e, che la famiglia se ne renda conto o meno, Da-hae intende sfruttare le proprie debolezze.

L’unico che non si lascia convincere immediatamente dal fascino di Da-hae è Bok Dong-hee (Claudia Kim). Lavorare nella moda, ma anche vedere come le persone la trattano in base al suo aspetto, hanno reso Dong-hee un cinico. Questo cinismo non aiuta a proteggerla dall’infedeltà del suo fidanzato. Né la protegge dalla collega truffatrice di Da-hae, Grace Kang (Ryu Abel). Ma la aiuta a fiutare un topo. In questo caso, Dong-hee è diventata sospettosa nei confronti di Da-hae e della facilità con cui la famiglia l’ha accolta.

Ciò culmina in uno scioccante momento di verità per Da-hae alla fine di The Atipiche Family Episode 3. Dopo aver visto Dong-hee fluttuare nell’aria, va nel panico e si precipita su per le scale, quasi cadendo. Da-hae viene colto in tempo da un Gwi-ju fradicio. Ma questo Gwi-ju viene dal futuro. Come può dirlo? Non proietta alcun riflesso nello specchio, facendola impazzire per i fantasmi. Questo la porta nell’episodio 4 a credere che la famiglia, in effetti, abbia poteri speciali.

In un certo senso, questo rende il lavoro di Da-hae più semplice. Come rivelato in The Atipiche Family Episode 4, parte dell’attrazione per Da-hae e la sua “famiglia” che prendono di mira Gwi-ju e la sua famiglia è dovuta alle voci sulla loro instabilità mentale. Certo, la famiglia è tutta bizzarra ed eclettica a modo suo. Ma la consapevolezza che la famiglia possiede dei superpoteri, che sta lentamente emergendo, rende Da-hae nervoso. Soprattutto dopo che la visione di Bok Man-heum (Ko Du-shim) di Da-hae ferito diventa realtà.

Ma Da-hae non potrà sfuggire facilmente a questo complotto. In una sequenza flashback nell’episodio 4, si scopre che la sua “famiglia” è debitrice. Baek Il-hong (Kim Keum-soon) ha tenuto i debiti del padre di Da-hae e ha costretto Da-hae ad assumersi quel debito nel corso degli anni. Il-hong rivela parte di questo retroscena a Gwi-ju dopo averli seguiti in ospedale dopo l’infortunio. Tuttavia, Il-hong non lo fa per un senso di gentilezza. Spera di rendere caro Da-hae a Gwi-ju per potenziali complotti matrimoniali.

L’intera situazione relativa al coinvolgimento di Da-hae è piuttosto difficile da digerire, anche sapendo che il recupero dei debiti può essere incredibilmente spietato in Corea. L’idea di intrappolare gli uomini nel matrimonio solo per privarli dei loro beni per saldare il debito di suo padre non è troppo inverosimile se si considera il genere. Ma, sia a causa della scrittura che della sua esecuzione negli episodi 3-4 di The Atipici Family, è difficile sospendere l’incredulità qui.

Ma Gwi-ju ha bisogno di qualcuno da salvare e questo scenario apre la strada a ciò che probabilmente accadrà in futuro. Detto questo, quest’uomo non si lascia influenzare così facilmente. In precedenza, ha sottolineato cose che ha fatto con lei di cui non ha memoria. Più tardi, torna nel passato e mette in scena ciò che lei gli ha descritto. Sotto pressione da Il-hong affinché Gwi-ju firmi un contratto di matrimonio, Da-hae cerca di usare questa stranezza dei suoi poteri contro di lui, ma non ci crede.

Invece, Gwi-ju respinge. Dice che è troppo presto. Tuttavia, se lei vuole sposarlo, vedrà fino a che punto si spingerà per trasformare il contratto di matrimonio in realtà. Prima che abbia un momento per rispondere veramente, Gwi-ju si precipita per il bacio, lasciando Da-hae stordito e potenzialmente innescando una storia d’amore tra i due. Ecco come finisce The Atipiche Family Episodio 4. Nonostante l’effetto desiderato del bacio, sembra prematuro. I due hanno bisogno di più preparazione per venderlo.

Gli episodi 3-4 della famiglia atipica fanno un buon lavoro esplorando specificamente Gwi-ju e I-na, fornendo informazioni sulle loro paure, ossessioni e su come i loro poteri li hanno influenzati negativamente. L’idea che i poteri siano sia una benedizione che una maledizione non è nuova, quindi questa esplorazione è piuttosto standard. Il personaggio che sembra avere una lotta più unica è Dong-hee. Anche se il personaggio è ancora relegato ad essere il bersaglio di grosse battute, si sta lentamente trasformando nel più intrigante dei personaggi.

Detto questo, l’intero scenario di come Da-hae sia rimasto coinvolto con i debitori è piuttosto difficile da digerire. Proprio come il bacio che chiude la fine dell’episodio 4, la rivelazione sembra essere arrivata troppo presto. Non è stato ancora fatto abbastanza per rendere la sua situazione abbastanza credibile o abbastanza convincente da sospendere l’incredulità. Questo non vuol dire che non sia uno scenario interessante. È. Con più finezza, avrebbe potuto toccare le corde del cuore. Così com’è? L’impatto emotivo è scarso.

Gli episodi 3-4 della famiglia atipica riescono ad espandersi sui principali membri della famiglia dotati di superpoteri, fornendo informazioni laddove è necessario. Pur non essendo del tutto strabilianti, gli attori Jang Ki-yong e Park So-yi riescono entrambi a far brillare i loro momenti concentrandosi su di loro. Gli episodi lottano maggiormente con la loro mancanza di credibilità nelle trame senza superpoteri, rendendo più difficile accettare ciò che vediamo sullo schermo.

Gli episodi 1-4 della famiglia atipica sono ora disponibili su Netflix. Nuovi episodi in anteprima il sabato e la domenica.

La famiglia atipica Episodi 3-4

6,5/10

TL;DR

Gli episodi 3-4 della famiglia atipica riescono ad espandersi sui principali membri della famiglia dotati di superpoteri, fornendo informazioni laddove è necessario. Pur non essendo del tutto strabilianti, gli attori Jang Ki-yong e Park So-yi riescono entrambi a far brillare i loro momenti concentrandosi su di loro. Gli episodi faticano maggiormente a causa della loro mancanza di credibilità nelle trame senza superpoteri, rendendo più difficile accettare ciò che vediamo sullo schermo.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.