Recensione dell’episodio 3 di Solo Leveling

Poche serie hanno preso il via con la stessa intensità di Solo Leveling (Ore dake Level Up na Ken). La posta in gioco continua a salire in Solo Leveling Episode 3. L’ultima volta che abbiamo visto Sung Jinwoo (Taito Ban) stava affrontando una rovina certa in un dungeon. prima che uno schermo misterioso apparisse nella sua visione e cambiasse la sua vita per sempre.

Solo Leveling Episode 3 riprende poco dopo gli eventi del secondo episodio con Jinwoo che si risveglia da un incubo in un letto d’ospedale. Le gambe e il braccio di Jinwoo che erano stati decimati nella prigione sono ora tornati alla normalità. Se a ciò aggiungiamo il misterioso messaggio ricevuto poco prima della morte che gli chiedeva se voleva diventare un “giocatore”, risulta chiaro che qualcosa di serio è cambiato nella vita di Jinwoo.

Jinwoo scopre che la sua guarigione ha richiesto tre giorni e non è l’unico membro del gruppo a sopravvivere. Il guaritore Lee Joohee (Rina Honizumi) e il cacciatore Song Chiyul (Eiji Hanawa) si sono ripresi. Detto questo, al signor Song manca ancora il braccio e dovrà ritirarsi dall’attività di cacciatore. Joohee è traumatizzata dagli eventi e probabilmente anche lei smetterà di essere una cacciatrice. Queste rivelazioni sono un sollievo per Jinwoo, ma lo aiutano anche a capire quanto sia fortunato. Con tutti i diritti dovrebbe essere sulla stessa barca dei suoi due compagni sopravvissuti, ma per qualche motivo non lo è.

Solo Leveling Episode 3 fa un ottimo lavoro nello spiegare tutto questo utilizzando personaggi e meccanismi del mondo. Jinwoo viene a sapere di Joohee e del signor Song e degli eventi accaduti al cancello dai membri del dipartimento di sorveglianza dell’Associazione coreana dei cacciatori. L’Associazione coreana dei cacciatori è l’agenzia governativa che regola tutte le attività dei cacciatori, quindi ha senso usarla come piattaforma per spiegare la situazione sia a Jinwoo che agli spettatori.

Tutto ciò serve a evidenziare quanto Jinwoo stia andando avanti in modo unico. La sua misteriosa guarigione dimostra che non sarà mai più lo stesso debole cacciatore di una volta. È uscito da una situazione impossibile non solo vivo, ma senza un solo graffio. Jinwoo è un enigma sia per gli spettatori che per i personaggi con cui interagisce. Anche lui non lo capisce del tutto, almeno non ancora.

La spiegazione più semplice è che Jinwoo abbia vissuto un cosiddetto secondo risveglio. I secondi risvegli sono eventi che accadono occasionalmente consentendo alle abilità di un cacciatore già risvegliato di evolversi a un livello più potente. La squadra di sorveglianza mette alla prova la forza di Jinwoo e scopre che i suoi livelli di potere rimangono insondabilmente deboli. Ciò aumenta ulteriormente il mistero attorno alla sua sopravvivenza e guarigione.

Il messaggio che Jinwoo ha ricevuto chiedendogli di diventare un giocatore lo lascia con uno schermo che solo lui può vedere. È un po’ come un menu a comparsa in un videogioco, che gli permette di controllare i messaggi e ricevere missioni. Nessuno può vedere questo schermo tranne Jinwoo, e altri pensano che sia pazzo anche solo a parlarne. Il sistema aiuta a supportare i giocatori mentre aumentano la loro forza, un viaggio che Jinwoo sta per intraprendere.

È un sistema semplice da comprendere e gli spettatori lo apprendono rapidamente insieme a Jinwoo. Il completamento delle attività garantisce a Jinwoo una ricompensa mentre in caso contrario si guadagna una penalità. Lo impara nel modo più duro quando la sua incapacità di completare i suoi obiettivi di fitness quotidiani lo porta in un deserto dove deve sopravvivere per quattro ore mentre viene inseguito da mostri terrificanti. Jinwoo sblocca anche la possibilità di aumentare le statistiche dopo essere saliti di livello, una meccanica comune nei videogiochi che fa sembrare il gioco più simile a un gioco che alla vita reale. Il concetto è facile da comprendere, ma ciò non significa che sarà facile per Jinwoo padroneggiarlo. Almeno non all’inizio.

Jinwoo è stato il cacciatore più debole per così tanto tempo che anche sopravvivere al suo primo test è un enorme miglioramento. Non è abituato a uscire indenne dalla battaglia, tanto meno a riuscirci da solo. Tuttavia, ora che sa di potercela fare, sarà in grado di acquisire forza più velocemente. Sebbene non sia stato interamente esplorato nell’episodio 3 di Solo Leveling, il suo primo dungeon in solitario mostra un assaggio di quanto sta diventando sempre più potente.

Anche se Solo Leveling Episode 3 fa un ottimo lavoro nel dare senso al sistema, la parte davvero impressionante è quanto fa sì che gli spettatori si preoccupino personalmente di Jinwoo. È divertente vedere un personaggio diventare più forte e sconfiggere i suoi nemici, ma è ancora più speciale quando c’è una ragione per volere che abbiano successo. La madre di Jinwoo è sul letto di morte in ospedale e l’unico modo in cui lui può guadagnare abbastanza soldi per permettersi di mantenerla in vita è diventare un cacciatore. Le sue capacità in passato rendevano tutto questo una lotta. Tuttavia, ora ha la capacità di aiutare più comodamente sua madre e allo stesso tempo di prendersi cura di sua sorella minore.

Dare alla vita personale di Jinwoo un po’ di tempo per brillare è stata un’ottima mossa per Solo Leveling Episode 3 perché dà agli spettatori un motivo per rimanere sintonizzati. Dimostra che c’è di più in Solo Leveling oltre a semplici combattimenti epici, anche se lo include. L’azione brutale animata in modo brillante è importante, ma avere al centro i personaggi a cui teniamo è importante.

Solo Leveling Episode 3 brilla offrendo agli spettatori un motivo per preoccuparsi della ricerca di potere di Jinwoo. È un perdente con le giuste motivazioni, quindi vederlo avere successo sarà sicuramente soddisfacente.

Solo Leveling Episode 3 è ora disponibile su Crunchyroll

Livellamento in solitario Episodio 3

8/10

TL;DR

Solo Leveling Episode 3 brilla offrendo agli spettatori un motivo per preoccuparsi della ricerca di potere di Jinwoo. È un perdente con le giuste motivazioni, quindi vederlo avere successo sarà sicuramente soddisfacente.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.