Recensione di Nickelodeon All-Star Brawl 2

Il modo migliore per riassumere Nickelodeon All-Star Brawl 2, sviluppato da Fair Play Labs e Ludiosity e pubblicato da GameMill, è che tutto ciò che fa è interessante ma la maggior parte è troppo. È bello quanti personaggi ci siano, ma hanno troppe mosse. È bello che questo gioco abbia una modalità campagna completa, ma è troppo difficile. Si avvicina alla piena soddisfazione in ogni momento, ma raramente la raggiunge completamente.

Una dozzina circa di programmi TV provenienti da tutta la storia decorata di Nickelodeon sono rappresentati nel suo ampio elenco. Da SpongeBob ad Avatar, dalle Tartarughe Ninja a Garfield, i fan di tutti i tipi di spettacoli di tutte le epoche della rete troveranno una casa tra i brawler. E non esistono due personaggi che condividano lo stesso set di mosse. Nigel Thornberry ha coccodrilli e pesci a sua disposizione mentre Eugene ha skateboard e palloni da basket con cui colpire gli avversari.

Ma c’è qualcosa di abbastanza inquietante nella presentazione del gioco. Se i personaggi sono troppo piccoli, i movimenti dei modelli sono troppo stretti, o la prospettiva del palco è troppo ingrandita o manca di profondità sufficiente, gli effetti degli attacchi sono generalmente indistinguibili l’uno dall’altro. Un elenco di mosse può descrivere rapidamente quali sono le mosse di ciascun personaggio e come eseguirle, ma giocare per tentativi ed errori, come farà la maggior parte delle persone, lascia molto spazio per dimenticare come eseguire quali mosse.

Questo non è affatto d’aiuto, ma solo quanti ne ha ogni giocatore. A differenza delle voci più popolari del genere brawler, hai tre pulsanti di attacco invece di solo due. In genere si eseguono attacchi base, si eseguono attacchi caricati e si eseguono attacchi speciali. Alcune delle mosse mappate su diverse combinazioni di pulsanti, direzioni e aria contro terra a volte sembrano abbastanza simili tra loro o facili da confondere tra loro quando sei abituato a una configurazione a due pulsanti. Dato che non tutte le combinazioni di direzione e stazione hanno la propria mossa, è un po’ sorprendente il motivo per cui tutti e tre i pulsanti siano necessari. Nonostante la curva di apprendimento iniziale, le mosse sono nel complesso diverse e nostalgiche con i molti modi in cui ricordano i personaggi e le loro avventure.

Nickelodeon All-Star Brawl 2 è il tipo di gioco perfetto che include una campagna per giocatore singolo da attraversare quando non si gioca alla modalità rissa standard. È dotato di una storia per lo più interamente doppiata che inizia con SpongeBob e Patrick e incorpora elementi della tradizione degli spettacoli di altri personaggi. Giochi attraverso round alternati di partite 1v1 per liberare i personaggi dal controllo del male, partite 1 contro molte per sconfiggere un’orda di nemici generici più deboli e zone in cui puoi raccogliere bonus per aumentare statistiche o potenziamenti. Alla fine di una corsa ci sono capi creativi e più grandi di tutti gli spettacoli. Puoi anche affrontarli in modalità Boss Rush.

Cosa che potresti dover fare se mai volessi affrontarli tutti, perché il gioco è piuttosto difficile. Anche se la difficoltà più bassa, il punto cruciale della modalità campagna è che ottieni solo una vita e porti il ​​tuo danno su ogni round a meno che non ti imbatti in una delle poche possibilità di rimuoverne una parte. Anche così, i controlli sembrano pesanti. Perderai molti dei tuoi swing e verrai colpito durante il recupero perché ti sembreranno imprecisi. Ciò è particolarmente vero per la schivata per errore e per la tua mossa finale, che richiede di tenere premuto saldamente il grilletto sinistro prima di poter premere il secondo pulsante di attivazione. Premendoli contemporaneamente si verificano regolarmente problemi di accensione. I KO avvengono piuttosto rapidamente anche quando vieni lanciato fuori dall’area di gioco. C’è poco spazio di manovra per il recupero, il che si presta a morti più frequenti e rapide.

Nickelodeon All-Star Brawl 2 non è trasandato, ma non è nemmeno brillante. Una grande varietà di personaggi, anche se mancano molti dei preferiti dai fan del capitolo precedente, creano un elenco eclettico e mosse varie. Ma gran parte del fascino è sminuito dalla presentazione e dalla difficoltà del gioco. Aspettati di rimanere bloccato nel loop della modalità campagna per molto tempo, anche alla difficoltà più bassa, finché non avrai padroneggiato davvero un personaggio.

Nickelodeon All-Star Brawl 2 è ora disponibile su Xbox, Playstation, Nintendo Switch e PC.

Nickelodeon All-Star Brawl 2

6,5/10

TL;DR

Nickelodeon All-Star Brawl 2 non è trasandato, ma non è nemmeno brillante.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.