Star Trek: Discovery Stagione 5 Episodio 8 Recensione

Mentre Star Trek: Discovery si avvicina al finale della serie, le crescenti frustrazioni per la sua quinta stagione continuano senza sosta. Nonostante le grandi aspettative, lo spettacolo ripetutamente non è all’altezza, offrendo un mix di punti della trama riciclati e sviluppo superficiale del personaggio. Star Trek: Discovery Stagione 5 Episodio 8, in particolare, incapsula i problemi in corso che hanno afflitto la stagione: una dipendenza da cliché familiari, personaggi sottoutilizzati e una narrazione che fatica a giustificare la propria posta in gioco. La tensione e l’eccitazione promesse rimangono sfuggenti, lasciandomi desiderare la narrazione innovativa che un tempo definiva la serie.

Star Trek: Discovery Stagione 5 Episodio 8 si apre con Moll (Eve Harlow) che partecipa al funerale di L’ak. Anche se catturato ancora una volta, Moll è ancora determinato a trovare la tecnologia Progenitor. Ha intenzione di manipolare il Breen per aiutarla a localizzarlo, sperando di usarlo per riportare in vita L’ak, l’amore della sua vita. Mentre la relazione tra Moll e L’ak sembra ancora una storia d’amore adolescenziale inadatta all’ultima stagione di una serie, le implicazioni dell’unione dei Breen alla ricerca della tecnologia Progenitrice potrebbero significare la rovina della Federazione.

I Breen vogliono che L’ak venga rianimato perché lo vedono come il prossimo successore del loro impero, che è attualmente coinvolto in una lotta di potere interna. Anche se L’ak non ha mai voluto il titolo, il suo ritorno è considerato cruciale per unire i Breen. La loro dedizione alla tradizione significa che rischierebbero una guerra con la Federazione se ciò significasse la fine del loro conflitto politico. Con i Breen ormai uno dei principali attori nella corsa per la tecnologia dei Progenitori, la Federazione deve affrontare una crescente urgenza per raggiungerla per prima.

Nel frattempo, la Discovery è alla ricerca dell’ultimo pezzo del puzzle dei Progenitori. La loro ricerca li porta all’Archivio, situato nelle Badlands. Conosciute per ospitare una delle più grandi tempeste di plasma della galassia, le Badlands sono notoriamente difficili da navigare, anche per una nave stellare della Federazione. Questa sfida è comprensibile dato che la Galleria Eterna e l’Archivio ospitano la più grande collezione di storia e manufatti in entrambi i quadranti Alfa e Beta. Sfortunatamente per l’equipaggio, superare la tempesta non è la vera sfida per trovare l’ultimo indizio per trovare la tecnologia Progenitor.

Dopo una stagione con un coinvolgimento minimo, Booker ottiene finalmente un po’ di tempo sullo schermo in Star Trek: Discovery Stagione 5 Episodio 8. Essendo uno degli ultimi Kwejian rimasti, viene invitato all’Archivio per vedere uno degli oggetti Kwejian nella sua collezione. Questo porta Booker e il Capitano Burnham (Sonequa Martin-Green) a indagare sull’indizio nascosto nell’Archivio. Sebbene la riscoperta della sua cultura da parte di Booker sia emotivamente carica, alla fine fallisce. Ciò è in gran parte dovuto alla sua presenza limitata in questa stagione, che è consistita principalmente in flashback e disaccordi con Burnham. La nuova rivelazione sembra un tentativo forzato di reintegrare Booker nella storia.

Nella sua ultima sfida, Burnham si ritrova nella sua mente, esplorando una vasta biblioteca alla ricerca dell’indizio. È accompagnata da un programma che prende la forma di Booker. Come in “Jinaal”, Star Trek: Discovery Stagione 5 Episodio 8 ha membri del cast di lunga data che interpretano personaggi diversi. Attori di talento come David Ajala e Wilson Cruz sono relegati a brevi apparizioni piuttosto che esplorare i loro personaggi in modo significativo nell’ultima stagione.

Durante la sua ricerca, Burnham deve affrontare la tensione nella sua relazione con Booker. È strano vederla avere questa conversazione con un programma che assomiglia a Booker ma manca della sua essenza. La discussione è deludentemente superficiale, considerando la profondità della loro relazione nel corso della serie. Il test finale, che avrebbe dovuto essere un momento significativo di crescita, finisce per essere una conversazione che Burnham e Booker avrebbero dovuto avere molto prima della stagione.

Nel corso di questa stagione, la serie ha cercato di riaffermare perché Burnham merita questa responsabilità. Ma chi lo chiede? Il posto di Burnham tra i capitani di Star Trek si è consolidato stagioni fa. La narrazione sembra insistere sul fatto che lei sia particolarmente adatta a trovare la tecnologia Progenitrice, ma non ha mostrato che abbia fatto nulla per distinguersi dai precedenti capitani come Picard, Janeway o Sisko. Invece di mostrare una nuova crescita, Star Trek: Discovery Stagione 5 Episodio 8 ricicla le lezioni che Burnham ha già imparato, facendo sentire il suo personaggio meno preparato mentre la serie si avvicina alla conclusione.

A peggiorare le cose, l’inclusione dei Breen come un’altra specie in guerra non porta nulla di nuovo o eccitante. L’ambientazione del 32esimo secolo avrebbe potuto fornire una trama unica, specialmente con la relazione interspecie di L’ak e Moll. Invece, i Breen rimangono la stessa specie enigmatica a cui si accenna in The Next Generation e durante la Guerra del Dominio in Deep Space Nine. La loro cultura è semplicemente uno strumento per gli obiettivi di Moll, che mette in discussione la loro credibilità come minaccia se vengono manipolati così facilmente.

In una serie che ha mirato a distinguersi dagli altri Trek, Star Trek: Discovery Stagione 5 Episodio 8 continua la tendenza dell’ultima stagione di dare lezioni morali ai suoi spettatori. Una volta trovato il pezzo finale del puzzle del Progenitore, ci si aspetterebbe che la tensione e l’eccitazione raggiungano il picco. Ma non è così. Tra la rivisitazione di vecchie lezioni da parte di Burnham e la riduzione dei personaggi principali come Booker a espedienti della trama, la serie sembra essere sonnambula verso la sua conclusione.

Star Trek: Discovery Stagione 5 Episodio 8 è in streaming esclusivamente su Paramount+ con nuovi episodi ogni giovedì.

Star Trek: Discovery Stagione 5 Episodio 8

6/10

TL;DR

In una serie che ha mirato a distinguersi dagli altri Trek, Star Trek: Discovery Stagione 5 Episodio 8 continua la tendenza dell’ultima stagione di dare lezioni morali ai suoi spettatori.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.