Recensione City Boy #1 – Ma perché Tho?

Recensione City Boy #1 – Ma perché Tho?

Tempo di lettura: 3 minuti

City Boy # 1 porta un nuovo personaggio asiatico nel DCU con un retroscena interessante, ma tragico. Questo numero è scritto da Greg Pak, con i disegni di Minkyu Jung, i colori di Sunny Gho e le lettere di Wes Abbott. Se hai seguito uno dei tanti one-shot che sono caduti da Lazarus Planet o hai colto il numero che DC ha pubblicato durante il Free Comic Book Day, allora hai dato una sbirciatina a questo nuovo ingegnoso personaggio. Bene, prima di tutto, complimenti a DC e Pak. Questa non è una storia di supereroi. Non adesso, comunque, e penso che il DCU potrebbe sopportare molto di più.

Cominciamo dall’inizio. Un giovane ragazzo coreano-americano a Metropolis viene abbandonato, o almeno così sembra, dalla madre. Il nonno è lì, ma i flashback durante il numero suggeriscono che non è durato a lungo. Aggiungi a questo la scrittura di Pak tramite i pensieri di City Boy, e capisci principalmente attraverso lo spettacolo non dire che questa è una persona che è stata lasciata nelle strade meschine. E mostra. Ciò che viene dato ai lettori è un vagabondo che se l’è cavata male, sopravvive con l’astuzia e prospera dando al mondo la spalla fredda. Ma c’è un calcio. Il nostro ragazzo di città, di nome Cameron, può parlare con le città. Gli mostrano dove sono le cose nascoste e gli parlano dei loro segreti. Ma questo è solo l’inizio delle cose.

Ora, potrei semplicemente venire qui e dire che questo libro è fantastico perché presenta un personaggio diverso (di origine coreana) e un cast principalmente asiatico-americano di diverse etnie, reso possibile da un team creativo per lo più asiatico (più supportato da un editore asiatico ). Questo da solo sarebbe meraviglioso. La DC ha bisogno di raccontare diversi tipi di storie, non perché quelle che avevano fossero lente, ma perché gran parte della sua base si sta diversificando. Abbiamo bisogno di altre voci da aggiungere alla nostra ispirazione, voi tutti. City Boy, però, va oltre il glam della diversità. Cameron è un ragazzo rude: egoista, problematico, oscuro e un po’ senza cuore. Non è tagliato dalla solita stoffa della DC, e sebbene ciò possa alienare alcuni stan della DC nel breve periodo, ti ricordo di ricordare grandi personaggi grigi come John Constantine e la Doom Patrol.

Quindi, Cameron può leggere le città, ma Lazarus Rain lo ha trasformato in qualcosa di molto di più. Puoi scoprire i suoi poteri più strani nel numero. Ma arriva anche con alcune delle origini su come l’ha ottenuto, ed è uscito direttamente dalla stranezza dei fumetti. Lo amavo. Adoro il modo in cui questo problema ti fa sobbalzare alla fine. A questo ragazzo è già andata male e sembra che un mondo di dolore si abbatterà su di lui. Buone notizie per noi. Riusciamo a leggere tutto su di esso.

Vedo che questa sarà una storia su due cose: Cameron viene usato per i suoi poteri da tipi meno che appetitosi e se il nostro tizio tende o meno verso la più alta vocazione dell’eroismo. A dire il vero, non mi dispiacerebbe se rimanesse un ladro. Sono solo contento che questa persona complicata abiti nell’universo DC per stupirci con un’altra nuova prospettiva, una voce coreana nei fumetti e una serie di strani poteri per distinguerlo dalla massa.

L’arte di Jung è minima, con schizzi molto leggeri. Sottile nei dettagli ma fermo nelle fondamenta dell’arte dinamica. Gho porta una serie di toni più dolci a questo libro, un netto contrasto con il neon Day-Glo in altri libri DC, ma sento che rende questo libro più grigiastro e urbano per adattarsi all’etica di Cameron. Un piccolo punto interessante nelle lettere di Abbott è che le parole pronunciate in coreano assumono una sfumatura blu, invece di essere bloccate tra parentesi. Bel tocco.

Vi incoraggio a provare questo titolo. Soprattutto se sei giovane e cerchi qualcuno più vicino alla tua età, sei un fan dei fumetti asiatici alla ricerca di personaggi con cui identificarsi, un “Joe normale” che vuole esplorare un nuovo angolo della DCU, o forse se ti piace l’angoscia in stile Spider-Man adolescenti con poteri. Se qualcuno di questi si adatta, City Boy # 1 è il tuo biglietto.

City Boy #1 è disponibile ovunque vengano venduti i fumetti.

Ragazzo di città n. 1

TL; DR

Vi incoraggio a provare questo titolo. Soprattutto se sei giovane e cerchi qualcuno più vicino alla tua età, sei un fan dei fumetti asiatici alla ricerca di personaggi con cui identificarsi, un “Joe normale” che vuole esplorare un nuovo angolo della DCU, o forse se ti piace l’angoscia in stile Spider-Man adolescenti con poteri. Se qualcuno di questi si adatta, City Boy # 1 è il tuo biglietto.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.