.
Tencent rivale il pubblico dell’NBA dopo aver costruito il suo primo stadio di e-Sports in Cina
 

Tencent rivale il pubblico dell’NBA dopo aver costruito il suo primo stadio di e-Sports in Cina

Tencent è una multinazionale cinese venditrice di videogiochi. Essendo i creatori di titoli importanti come Ring of Elysium e League of Legends, hanno già una presenza massiccia in Cina. Tuttavia, recentemente hanno pianificato di espandere la loro presenza costruendo un’arena di eSport da un miliardo di dollari nel loro paese d’origine.

Tencent ha reso il gioco professionale una parte centrale del suo piano per conquistare l’intrattenimento online. Ciò include tutto, dai giochi per dispositivi mobili allo streaming video ai social media. Inoltre, scommette sul fatto che gli eSport attireranno e manterranno il pubblico di Internet di cui ha bisogno, consentendogli di espandersi a una dimensione paragonabile all’NBA da oltre 10 miliardi di dollari.

Per trasformare questo sogno in realtà, Tencent dovrà fare un uso efficace dei suoi giochi e delle società di eSport esistenti. I suoi giochi esistenti includono League of Legends, un gioco che ha generato la società $ 1,75 miliardi nel 2020 stesso.

Inoltre, deve utilizzare la società di eSport che ha fondato nel 2019, TJ Sports. Lo scopo di questo era quello di organizzare e incoraggiare il gioco competitivo nel gioco in Cina.

Leggi anche: Secondo quanto riferito, Tencent sta aprendo caffè a tema Esports in Cina

Tencent intende competere con il pubblico NBA con questo investimento

Leo Lin, il co-amministratore delegato di TJ Sports, ha dichiarato: “Gli esport sono come il Super Bowl, che non è solo un evento sportivo ma anche un veicolo di arte e intrattenimento. Stiamo andando verso la direzione di collegare gli eSport con i nostri giochi e il più ampio business dell’intrattenimento “

Tencent ha chiaramente investito molto negli eSport. L’azienda vuole anche raddoppiare le visualizzazioni all’estero già quest’anno. In effetti, mira a fare lo stesso con le entrate dei diritti dei media al di fuori della Cina. Per aggiungere a questo, l’analista di giochi Chundi Zhang ritiene: “Tencent sta investendo negli eSport a lungo termine perché rompe i confini tra le diverse attività, dalle licenze alle sponsorizzazioni e alla vendita dei biglietti. Soprattutto con la concorrenza per l’attenzione che si intensifica e i costi di acquisizione degli utenti in crescita nel mercato stesso dei giochi, gli eSport hanno ancora un enorme potenziale non sfruttato.

Mentre la maggior parte della sua presenza esiste in Cina, Tencent raggiunge anche un pubblico globale attraverso titoli come PlayerUnknowns Battlegrounds ed è anche comproprietario di Fortnite. Pensi che Tencent abbia fatto un investimento saggio con questo stadio? Fateci sapere nei commenti in basso.

Leggi anche: Epic Games viene detronizzato come il più grande studio di gioco al mondo da questa azienda

Publicidad
Publicidad
Publicidad Reglas de los comentarios: 1 - Todos los comentarios se moderan y luego se publican 2 - No están permitidos los nombres malsonantes 3 - Los comentarios que no respeten a otros usuarios no se publicarán 4 - Los comentarios que no respeten el trabajo de los redactores no se publicarán 5 - Si quieres que se edite o borre un mensaje tuyo, responde a dicho mensaje y en un máximo de 24 horas será editado/borrado. 6 - Es recomendable que ordenes los comentarios por "nuevos" para ver las últimas respuestas.
0 Comentarios
Inline Feedbacks
View all comments
0
¿Necesitas algo? Déjanos un comentario!x